Adriana Volpe ritorna sulla diatriba infinita con Magalli
Adriana Volpe ritorna sulla diatriba infinita con Magalli

Lo scorso anno, tra attacchi in diretta televisiva e tramite i social, abbiamo avuto modo di occuparci più volte dell’accesa diatriba istauratasi tra Adriana Volpe e Giancarlo Magalli: una guerra in piena regola, coi due finiti persino in tribunale, e che ha portato la conduttrice a lasciare il programma dove aveva comunque lavorato molti anni.

E ieri Adriana, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo, parlando dei progetti presenti e futuri, ha avuto modo di ritornare sulla questione, svelando anche il suo reale stato d‘animo.

Non mi sopportava, ogni anno era sempre peggio. Magalli ha sempre cambiato le proprie colleghe, forse ama che il programma si identifichi con lui”, ha detto la Volpe facendo naturalmente riferimento alla conduzione condivisa dei “Fatti Vostri“. 

“Sono cresciuta guardando Magalli in tv e pensavo fosse una persona meravigliosa con cui lavorare. In realtà la mia esperienza non ha cavalcato quell’onda. Io non gli sono mai stata simpatica, ma il rispetto credo sia dovuto a tutti. Abbiamo lavorato insieme per sette, otto anni. Sono la collega che è durata più anni accanto a lui, ma dal terzo anno in poi tentava sempre di cambiare il team. Soffriva il fatto di dover condividere gli spazi”, ha spiegato.

Queste parole mi hanno profondamente ferito. Feriscono me, mio marito e anche mia figlia, che tra qualche anno navigherà da sola su Internet e le potrà rileggere chiedendosi: perché? Queste frasi da una persona intelligente come Magalli non te le aspetti. Voglio andare fino in fondo, devo farlo per mia figlia e per quelle persone che come me, e ce ne sono tante, hanno subito un sopruso”.

Per fortuna a darle forza e coraggio sono le prospettive future, che certo non mancano, dentro e fuori dalla Rai: “In questi vent’anni ho avuto l’opportunità di fare il mio cammino professionale accanto a persone come Fabrizio Frizzi e Milly Carlucci che mi hanno insegnato questo lavoro, per cui sono serena: mi hanno contattato in tanti e sono pronta per provare un nuovo cammino”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Morgan alla fine si è arreso allo sfratto

Da settimane ormai va avanti la sua lotta per preservare la sua…

Argentina, poliziotta allatta al seno un neonato malnutrito

Purtroppo ovunque si volge lo sguardo ci si imbatte quasi quotidianamente in…

Vaccini: Rimini per i bimbi non in regola, no al nido ma sì alla retta

A Rimini i bambini non in regola con i vaccini non sono…