Bill Cosby, in aula per difendersi dalle accuse infamanti

Per anni è stato il padre di famiglia esemplare, che ogni sera compariva sugli schermi, oltreoceano come qui in Italia, con la sua perfetta famiglia, dove l’amore regnava sovrano e nessuna discriminazione esisteva.

Eppure Bill Cosby, dopo decenni, si è rivelato lontano anni luce dal personaggio che interpretava in televisione, e proprio in queste ore è dovuto comparire in tribunale, per rispondere nientemeno che di violenza sessuale.

L’attore è comparso in aula all’udienza preliminare del processo a suo carico per abusi sessuali appena iniziato a Norristown, in Pennsylvania. Accompagnato dagli avvocati, l’ex star de “I Robinson” è apparso provato.

La star rischia 10 anni di carcere. Andrea Constand, ex cestista canadese oggi dipendente della Temple University, sostiene di essere stata drogata e poi violentata dall’attore nella sua villa di Philadelphia. La sua denuncia risale al 2004 ed è l’unica per la quale Cosby, 78 anni, è stato chiamato a rispondere in tribunale.

Il processo è, come appena visto, relativo alla denuncia di Andrea Constand, ma lei è soltanto una delle oltre 50 donne che hanno accusato l’attore di violenza. I legali di Cosby hanno chiesto l’archiviazione.

You May Also Like

Michael Bublé si ritira dalle scene per curare il figlio malato

Tutti i suoi fans si sono stretti in un calorosissimo abbraccio virtuale…

Paola Turci racconta le molestie subite da adolescente

Quando si è vittime di molestie o di abusi quello che si…

Rocco Hunt, dal ritiro al lancio del nuovo disco

Ne avevamo parlato anche noi: ad inizio estate, improvvisamente, Rocco Hunt aveva…