Eurovision, Mahmood sul podio ma al secondo gradino
Eurovision Mahmood sul podio ma al secondo gradino

Dopo tanta attesa e altrettante polemiche, ieri sera è andata in onda la finale dell’Eurovision, dove il nostro paese è riuscito finalmente a salire sul podio, ma non purtroppo ad aggiudicarsi la vittoria.

È il cantante dell’Olanda, Duncan Laurence, che si aggiudica infatti la sessantaquattresima edizione della competizione con la canzone “Arcade”, mentre il nostro Mahmood con “Soldi” si piazza al secondo posto, con neppure troppi punti di distacco dal vincitore assoluto.

Al terzo posto si è classificata la Russia con “Scream” interpretata da Sergey Lazarev. L’Olanda ha guadagnato 492 punti, l’Italia 465 mentre la Russia 369.

Mahmmod ha comunque fatto una performance da tutti definita magnifica ed esaltante, riuscendo ad ottenere ben 12 punti da San Marino, che ben poche volte si è mostrata così magnanima.

Inoltre la sua “Soldi”, il brano con cui il giovane cantante ha trionfato a Sanremo 2019, ha conquistato il Composer Award, il premio per la miglior composizione. Si tratta della prima volta in cui italiano ottiene questo riconoscimento.

Ricordiamo che la vittoria per l’Italia all’Eurovision manca dal 1990 con Toto Cutugno, e non resta quindi che incrociare le dita per le prossime edizioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Supernatural, Jensen Ackless e Mark Sheppard come non li avete mai visti

In occasione del JaxCon, l’attesissima convention di Jacksonville, FL, negli States, dedicata…

Un posto al sole anticipazioni dal 15 al 19 luglio 2019

Settimana rovente a Posillipo soprattutto tra le mura degli appartamenti all’interno di…