Havana Kyrie iniziano le riprese del nuovo film con Franco Nero
Havana Kyrie iniziano le riprese del nuovo film con Franco Nero

Sono iniziate a Pesaro le riprese del nuovo film interpretato da Franco Nero, si tratta di “Havana Kyrie” del regista e artista Paolo Consorti, protagonista il grande attore internazionale Franco Nero, le riprese inizieranno da Pesaro ma si sposteranno fino a Cuba, il primo ciak si è tenuto proprio ieri 9 gennaio, si tratta del terzo lungometraggio per Paolo Consorti, insieme all’attore italiano ci sarà anche Jorge Perugorria (attore cubano) e il film sarà prodotto dalla Vedado Films e la Opera Totale.

 

“Vittorio, un burbero direttore d’orchestra sul viale del tramonto, riceve un’offerta di lavoro all’Havana: dirigere il Kyrie Eleison, un’opera di Rossini, con il coro dei bambini della Colmenida. Decide di accettare la proposta per due motivi: i soldi e perché da troppo tempo la musica gli manca. Ma il progetto lo metterà a dura prova. Vittorio odia i bambini e crede che l’opera rossiniana, una vera e propria preghiera in musica, mal si adatti al cuore allegro di quei giovani coristi cubani troppo distratti e indisciplinati, a suo dire.  Tante saranno le difficoltà che troverà nel suo percorso, forse anche perché è il suo di cuore ad essersi chiuso agli altri. E la sua aridità dovrà fare in conti con i mille colori di Cuba e le sue tante contraddizioni.  Una vecchia amica, Hanna, cantante lirica, saprà dargli nuovi punti di vista. Eppure quella città che Vittorio ama e odia insieme non gli farà sconti. A cominciare da Isabela, una vecchia fiamma di vent’anni prima, dalla quale Vittorio scopre di aver avuto un figlio.  Quando alla sua porta si presenta Viktor tutto è destinato a cambiare per Vittorio.  E i cocci della sua vita potrebbero avere un nuovo significato adesso. Ma come trovare un’armonia?   Forse, proprio in quella preghiera, il Kyrie Eleison, si nasconde la risposta.

“La musica sarà uno degli ingredienti fondamentali del film, un fil rouge che farà emergere dal contrasto tra la perfezione rossiniana e la scioltezza dei ritmi cubani la complessità dell’animo di Vittorio, colmo di conflitti irrisolti…”, spiega il regista Paolo Consorti, considerato tra gli artisti più significativi della sua generazione per aver delineato un linguaggio in cui la pittura pura si fonde al digitale e all’elettronica attraverso la realizzazione di dipinti, films, video e performances.”

 

@Ufficio Stampa Film Licia Gargiulo

Sono Anna, attualmente iscritta al Dams, amo molto leggere, ascoltare buona musica e ragionare sui pensieri filosofici, di tanto in tanto sono alla ricerca di notizie sul mondo dello spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

I Capitani Coraggiosi continuano a macinar successi

Rappresentano e cantano la musica di un secolo ormai concluso, eppure riescono…

Maurizio Crozza ci va giu pesante contro il sindaco di Padova

Se certamente non è uno che si cura dei sentimenti altrui, anzi…

Vladimir Luxuria versione sposa per Contemporary Wedding

Da anni in prima fila per lottare contro ogni tipo di discriminazione,…