Jovanotti festeggia i suoi primi 50 anni

Mezzo secolo di vita: mica pochi, ma tutti vissuti intensamente e all’insegna di una carriera sfavillante che comunque gli ha lasciato il tempo di crearsi una splendida famiglia e di coltivare un reale impegno civile.

Mezzo secolo di vita per Lorenzo Cherubini, in arte Jovanotti, che ancora oggi non rinuncia a magliette, barba incolta e cappellini anni ’90, sempre fedele a se stesso anche nel mondo di vestirsi e di interagire col suo pubblico che ha sempre rispettato e ringraziato per l’affetto tributatogli.

Simbolo del giovanilismo esasperato della fine degli anni ’80 e l’inizio dei ’90, Jovanotti è riuscito nel tempo a rompere gli schemi, ad abbattere i pregiudizi del pubblico e dei critici dal palato più fine, e ad accreditarsi tra i cantautori più amati, con il suo Penso Positivo (1993) diventato slogan programmatico per più di una generazione.

Serenata Rap è stata a lungo considerata la canzone più famosa di Jovanotti, e forse lo è tutt’ora. Inserita  nell’album Lorenzo 1994, è ricordata pure per il video ufficiale in bianco e nero girato all’interno del quartiere Pilastro di Bologna.

Tante le collaborazioni all’attivo in quasi 30 anni di carriera, tra cui spicca il tour con Pino Daniele ed Eros Ramazzotti del 1994, ma anche le colonne sonore per Gabriele Muccino (Baciami ancora, L’Estate Addosso) e le canzoni scritte per Laura Pausini, per Adriano Celentano, per Zucchero e tanti altri.

Oltre alla musica, ha esplorato altri terreni artistici con incursioni nella pittura, nel cinema e nella letteratura.

You May Also Like

Rod Stewart confessa di aver sconfitto un cancro alla prostata

Nonostante l’età non più verdissima, sul palco è sempre stato un animale…

Ex Modella e attrice rivela: stavo con Woody Allen

L’ex modella e attrice Christina Engelhardt afferma di aver avuto una relazione…

Fabrizio Corona, giusto tornare dietro le sbarre?

Diciamoci la verità: sono in tanti ad aver pensato che il comportamento…