Justin Bieber e il grande rifiuto a Donald Trump

La giovane età e l’offerta a dir poco allettante avrebbero fatto pensare che avrebbe accettato la lusinghiera proposta in un batti baleno ed invece a quanto pare Justin Bieber ha una forte fede politica che lo ha spinto a rifiutare ben 5 milioni di euro, pur di seguire le sue convinzioni.

Justin Bieber ha detto no nientemeno che a Donald Trump: secondo quanto riporta il sito di gossip americano “TMZ.com”, la popstar ha rispedito al mittente la proposta di esibirsi alla convention repubblicana a Cleveland, durante la quattro giorni che ha ufficializzato la nomination del magnate come candidato numero uno tra i repubblicani alla corsa per la Casa Bianca.

Per quarantacinque minuti di show avrebbe ottenuto ben 5 milioni di euro, anche se stando ai più informati, non sarebbe stato Bieber a decidere ma il suo manager, Scooter Braun, che avrebbe addirittura minacciato il licenziamento.

Per il candidato repubblicano alle presidenziali Usa non si tratta del primo rifiuto: basti pensare che alla famiglia di Luciano Pavarotti non è affatto piaciuta la scelta di utilizzare nella campagna elettorale di Trump ‘Nessun Dorma’ e anche Adele ha diffidato Trump, dato che in varie occasioni il candidato  ha utilizzato le sue due canzoni “Roling In The Deep” e “Skyfall”.

You May Also Like

Lorella Cuccarini si difende dall’accusa di essere sovranista

Negli ultimi anni la carriera di Lorella Cuccarini non è stata particolarmente…

Instagram embed example

This is an example of instagram embedding of image and video. Hoodie…

Asia Argento si allontana dal mondo social

A onor del vero non è mai sembrata una persona particolarmente timida,…