La verità sulla morte di Bobbi Kristina Brown

La morte di sua madre, Whitney Houston, nel 2012, aveva gettato nello sconforto i suoi milioni di fans, ma aveva sconvolto anche la notizia, prima dell’incidente e poi della morte, della figlia, Bobbi Kristina Brown, avvenuta in circostanze molto simili a quelle della madre.

La ragazza venne trovata priva di conoscenza, immersa nella sua vasca da bagno, nel gennaio 2015 ma morì dopo 6 mesi di coma vegetativo. Una morte molto simile a quella della madre scomparsa nel 2012, annegata in una vasca da bagno in un hotel di Los Angeles.

I risultati dell’autopsia della figlia dei cantanti Whitney Houston e Bobby Brown sono stati pubblici da qualche ora e sembrano convergere su una intossicazione da farmaci.

L’immersione – riporta il sito Tmz – ha contribuito a complicare l’intossicazione da farmaci. Le sostanze trovate nel corpo della ragazza erano marijuana, alcool e una sostanza chiamata benzoilecgonina (farmaco anti-ansia prescrizione) nonché morfina.

Gli inquirenti per il momento non si sono sbilanciati circa la posizione di Nick Gordon, il sedicente vedovo di Bobbi Kristina, il primo a chiamare i soccorsi subito dopo l’incidente, sul capo del quale potrebbe pendere un’accusa per omicidio colposo.

Bobbi Kristina è stata sepolta accanto alla madre nel cimitero di Fairview, Westfield, New Jersey.

You May Also Like

These 10 cookie recipes will leave you breathless

Godard banh mi, meditation aesthetic roof party single-origin coffee whatever cred. Whatever crucifix polaroid try-hard, roof party single-origin coffee jean shorts Wes Anderson Thundercats Intelligentsia umami banjo High Life Carles. Wayfarers fingerstache occupy .

Meghan Markle, dibattito perchè chiude la porta da sola

Un incredibile dibattito social si è scatenato per una semplice “chiusura di…

Charlize Theron e la fine del suo amore con Sean Penn

Quando finisce una storia, soprattutto di quelle importanti, non importa chi ha…