Pamela Prati difende la sua “verità” a Verissimo
Pamela Prati difende la sua verita a Verissimo

Uno scontro tra Titani: questo viene da pensare vedendo il serrato confronto tra Pamela Prati e Silvia Toffanin nello studio di Verissimo.

La prima è esasperata, è stanca a suo dire di vedere strumentalizzate le sue nozze: tutto il clamore mediatico starebbe addirittura compromettendo il legame con Marco Caltagirone, le cui nozze sono appunto state rimandate.
Ma anche la Toffanin è esasperata: nessuno crede più a Pamela, alle sue manager, alle loro bugie, perché per tutti ormai le tre donne hanno organizzato un’enorme bugia che poi è sfuggita di mano.

La padrona di casa si sente presa in giro, chiede più volte all’ex star del Bagaglino di dire la verità, o al contrario di mostrare il suo promesso sposo o i figli che dice di aver adottato, ma per lungo tempo, nell’intensa intervista che si è vista ieri, è muro contro muro.

“Era tutto confermato: location, chiesa, testimoni: uno doveva essere Pingitore. L’altra, dopo l’impossibilità di Simona Ventura, ho pensato di farla fare a Pamela (Perricciolo ndr)” spiega la showgirl, dimagrita e provata. “Non riesco più a parlare. Dicono che sono stata truffata, plagiata, ma da chi? – sbotta -. Io sono una donna di 60 anni e non vado in tv a dire bugie. Volevo condividere una gioia e invece ha portato solo dolore”.
Incalzata da Silvia Toffanin, sul mostrare una foto di Caltagirone, Pamela risponde: “In camerino te la faccio vedere. Se vuole venire e apparire lo deciderà lui, non verrà certo obbligato da me. Se avessi voluto divulgare le foto prima, l’avrei fatto”.

Pamela così lascia lo studio, sparisce per ben mezz’ora, ma alla fine, quasi inaspettatamente torna. La showgirl decide di mostrare solo alla conduttrice la foto di Marco Caltagirone: “È un uomo di 54 anni e l’unico motivo per cui non si mostra è per una questione di riservatezza. In questo momento – aggiunge – non c’è un’atmosfera delle migliori tra di noi. Io non ce la faccio più, perché scrivono delle cose non belle, ma è la loro versione”.

Poi rivela: “Mi hanno fatto trovare l’acido fuori dalla porta di casa con un biglietto orrendo. Ma è tutto nelle mani di chi di dovere. Si sta esagerando”. La manager Michelazzo, presente tra il pubblico in studio, in lacrime, dice: “Abbiamo paura. Siamo state aggredite, con l’acido, con un biglietto di minacce”.

La Toffanin non sembra convinta, come tutta Italia del resto, ma la Prati chiosa sicura: “Adesso basta. Mi sposerò, ma lo farò in maniera privata, visto quello che è successo. E da oggi, quello che farò saranno solo fatti miei”.

foto@TgCom24

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Rihanna, 28 anni tra grandi successi e forte stress

Il successo mondiale raggiunto giovanissima, ma anche qualche problema di salute che…

MIA Photo Fair a Milano: Fuoco e Acqua

Esprime la propria vena creativa alla “MIA photo fair” Paolo Grassi con…

Lutto per cinema e teatro, scomparso Giorgio Albertazzi

Un anno terribile per il mondo dello spettacolo questo: dopo le dolorose…