Pamela Prati finalmente svela tutto a Verissimo
Pamela Prati finalmente svela tutto a Verissimo

Ieri pomeriggio è andata in onda una nuova puntata di Verissimo e, nonostante Silvia Toffanin non abbia mai avuto problemi di share, noi di una cosa siamo certi: gli ascolti sono comunque schizzati alle stelle.

Il perché è presto detto, come hanno rivelato anticipazioni piovute da più parti: finalmente dopo mesi di bugie più o meno credibili, oggi Pamela Prati svelerà quello che tutti avevano già capito da settimane, e che cioè non esiste nessun Mark Caltagirone.

Nonostante la maggior parte del pubblico ripeta di essere stanco di questa storia, e di considerarla una montatura fin dall’inizio, i programmi che trattano del matrimonio fantasma della Prati ottengono sempre ascolti record.

Oggi Pamela in lacrime a quanto pare svelerà di essere stata raggirata dalle sue manager.

“Solo in questi giorni ho capito che Mark non esiste”, rivelerà. E ancora: “L’ultima volta che sono venuta qui ero ancora convinta che esistesse. Ora ho paura, perché non so chi ci sia dietro a questa situazione. Sono spaventatissima”.

A Pomeriggio Cinque Barbara D’Urso ha inoltre svelato un ulteriore retroscena: “Dopo l’intervista in cui Eliana ha confessato la verità – ha raccontato – e svelato che credeva di aver chattato con me per un anno in quanto fidanzata dell’inesistente Danny Coppi, cugino del marito virtuale Simone, dietro le quinte è successo di tutto. Un caos incredibile, Eliana si è sentita male ed è svenuta”.
L’intervista di oggi riuscirà finalmente a chiudere il cerchio e a mettere fine a questa storia? Noi ne dubitiamo fortemente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

One Direction, prima foto da papà di Louis Tomlinson

La notizia è stata resa nota qualche giorno fa, ma solamente in…

Eva Tremila festeggia i 70 anni

Non si può dire che “sembra ieri” perchè di anni ne sono…

Adrian tornerà mai in tv?

Dopo il successo della prima puntata, che probabilmente era dovuto alla curiosità…