Richard Gere porta viveri ai migranti di Open Arms
Richard Gere porta viveri ai migranti di Open Arms

L’Italia, nonostante la crisi di governo, continua a mantenere la linea dura sul fronte immigrazione: i nostri porti sono chiusi e nessuna Ong può quindi attraccarvi, senza scatenare una questione internazionale come quella causata dalla Sea Watch.

E se neppure gli altri paesi del mediterraneo sono disposti all’accoglienza, la situazione diventa drammatica: le navi che salvano i migranti dalla morte per fame ed annegamento sono costrette a restare al largo, nelle acque internazionali, con poveri disperati a bordo che devono anelare l’arrivo di viveri.

Per dare un segnale forte sono scesi  in campo in prima persona persino l’attore e attivista statunitense Richard Gere e Chef Rubio: i due si sono recati sulla nave Open Arms per portare viveri ai migranti a bordo.

Da otto giorni la nave della ong spagnola, con a bordo 121 migranti soccorsi nel Mediterraneo, si trova in mare senza avere la possibilità di attraccare in alcun porto.

“Finalmente una buona notizia. Il cibo arriva a Open Arms e abbiamo un compagno d’equipaggio eccezionale”, scrive su twitter la stessa ong mostrando le foto dell’attore che porta viveri.

foto@Flickr

You May Also Like

Le grida del silenzio dal 10 maggio al cinema

Dietro la macchina da presa troviamo Sasha Alessandra Carlesi per una produzione Azteca…

Michael Jackson, tutto il suo catalogo musicale è della Sony

Le canzoni di Michael Jackson ora sono giapponesi:  Sony ha infatti siglato un…