Silvia Mezzanotte, l’addio della voce dei Matia Bazar

Non è la voce originaria, ma fa parte del gruppo da ben 5 cinque anni, ed è anche per questo che l’addio è arrivato inaspettato per tutti i fans, che non sospettavano neppure ci fosse maretta nel famoso gruppo canoro.

Uno scarno comunicato stampa per dare la notizia: dopo cinque anni la collaborazione di Silvia Mezzanotte con i Matia Bazar. “Dopo i grandi successi ottenuti in Italia e all’estero con Antonella Ruggiero, Laura Valente, Roberta Faccani la band cambia la sua quarta vocalist, ma rinforza la propria attività in vista di un nuovo progetto discografico e nuovi live“, si legge.

Antonella Ruggiero è stata la voce dal 1975 al 1989, Laura Valente dal 1990 al 1998, Silvia Mezzanotte dal 1999 al 2004 e Roberta Faccani dal 2004 al 2010: la Mezzanotte quindi è la seconda volta che lascia il gruppo, ma stavolta sembra non per sua scelta.

Tramite l’ANSA, è arrivata la risposta della Mezzanotte che racconta la sua versione dei fatti spiegando che da parte sua c’era l’intenzione di continuare la collaborazione con certi presupposti soprattutto artistici, necessari per adeguarsi alla nuova realtà dopo la morte di Giancarlo Golzi avvenuta lo scorso agosto.

Chissà se ora Silvia si dedicherà nuovamente alla carriera da solista.

You May Also Like

Gianfranco Rosi porta Lampedusa alla cerimonia degli Oscar

Naturalmente è troppo presto per poter azzardare la certezza che la pellicola…

Lutto per cinema e teatro, scomparso Giorgio Albertazzi

Un anno terribile per il mondo dello spettacolo questo: dopo le dolorose…

Michele Santoro racconta i baby affiliati della Camorra

Napoli è una terra bellissima, ricca di cultura e di valori millenari,…