Taylor Swift rivela di essere a favore dei democratici
Taylor Swift rivela di essere a favore dei democratici

Taylor Swift esce allo scoperto dopo almeno dieci anni di assoluto silenzio sul suo orientamento politico.

Non posso votare per qualcuno che non sarà disposto a lottare per la dignità di TUTTI gli americani

Queste le parole della cantante Taylor Swift che ha interrotto il suo lungo silenzio di anni in politica e ha criticato pubblicamente il candidato repubblicano del suo stato in vista delle imminenti elezioni a medio termine degli Stati Uniti.

In un post su Instagram ai suoi 112 milioni di follower, la cantante di 28 anni ha affermato che “a causa di diversi eventi nella mia vita e nel mondo” negli ultimi due anni, non è più riluttante a condividere le sue opinioni.

Swift ha scritto: “Darò sempre il mio voto sulla base del candidato che proteggerà e lotterà per i diritti umani, credo che lo meritiamo tutti“. Le elezioni di medio termine si terranno il 6 novembre e vedranno gli americani votare per eleggere membri del Congresso degli Stati Uniti. Taylor Swift voterà nel Tennessee, che è tradizionalmente uno stato repubblicano, ma la cantante non sosterrà il candidato Marsha Blackburn viceversa ha confermato che invece si schiererà con i democratici.

Ho sempre votato e sempre voterò in base a quale candidato proteggerà e lotterà per i diritti umani, credo che lo meritiamo tutti in questo paese. Credo nella lotta per i diritti LGBTQ e che qualsiasi forma di discriminazione basata sull’orientamento sessuale o sul genere sia SBAGLIATA “, ha scritto.

Credo che il razzismo sistemico che vediamo ancora in questo paese verso le persone di colore sia terrificante, disgustoso e prevalente“. Swift ha poi condannato il rappresentante repubblicano del Tennessee, Marsha Blackburn, che ha detto di aver votato contro una serie di questioni importanti per lei tra le quali la parità di retribuzione per le donne e la ri-autorizzazione della violenza contro le donne, “che tenta di proteggere le donne dalla violenza domestica, stalking, e stupro “.

Il giorno delle elezioni del 2016, ha pubblicato un Instagram un messaggio incoraggiando le persone a votare, ma non aveva ancora sostenuto nessuno dei due candidati.

Molti hanno preso questo messaggio come un tentativo estraniarsi e cercare di non “allontanare” una base di fan repubblicana che ancora la sosteneva come cantante country, o nascondendo la sua vera politica (repubblicana), e fu criticata ma l’impegno della Swift nel non parlare di politica ha fatto sì che venisse usata come simbolo per i gruppi di estrema destra.

I neonazisti ad esempio hanno usato la sua immagine e la sua musica in passato come simbolo delle loro campagne , nonostante lei non abbia mai espresso alcun sostegno per questi gruppi o le loro ideologie.

Due anni fa, Andrew Anglin, lo scrittore del blog del suprematista bianco  Daily Stormer , disse a Broadly:  “In primo luogo, Taylor Swift è una dea ariana pura, come qualcosa della poesia classica greca. Athena rinata. Questa è la cosa più importante”.

Sono Anna, attualmente iscritta al Dams, amo molto leggere, ascoltare buona musica e ragionare sui pensieri filosofici, di tanto in tanto sono alla ricerca di notizie sul mondo dello spettacolo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

You May Also Like

Taylor Swift è tornata ad essere single

Una bella notizia per i suoi tantissimi fans e ammiratori, certamente un…

Instagram embed example

This is an example of instagram embedding of image and video. Hoodie…

The beginner’s guide to choosing the right skirt

Cronut seitan mustache Kickstarter crucifix bespoke. Trust fund deep v cornhole, sriracha…